Direzione scientifica

oasis-0602

Martino Diez è direttore scientifico della Fondazione Internazionale Oasis dal gennaio 2009. Laureato in Lingue e Civiltà Orientali, ha conseguito nel 2007 il dottorato di Ricerca in Studi Orientali presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia con una tesi dal titolo La rappresentazione del potere nell’Islam medievale. Il caso delle Sayfiyyāt di Abū ’ṭ-Ṭayyib al-Mutanabbī. Dal 2008 è docente a contratto di lingua araba presso l’Università Cattolica di Milano ed è stato docente incaricato presso lo Studium Generale Marcianum di Venezia. Tra le sue pubblicazioni: Introduzione alla lingua araba. Origini, storia e attualità, Vita e Pensiero, Milano 2012, Abû l-‘Alâ’ al-Ma‘arrî, L’epistola del perdono. Il viaggio nell’Aldilà, Einaudi, Torino 2011, Abû t-Tayyib al-Mutanabbî, L’emiro e il suo profeta. Odi in onore di Sayf ad-Dawla al-Hamdani, Ariele, Milano 2009 e Georges Anawati, L’ultimo dialogo. La mia vita incontro all’Islam, Marcianum Press, Venezia 2010. Ha inoltre collaborato alla revisione della traduzione araba delle catechesi di Benedetto XVI su San Paolo (Bûlus ar-Rasûl, al-Maktaba al-Bûlusiyya / Marcianum Press, Jounieh – Venezia 2010) e sulla preghiera (Rabbi, ‘allim-nâ an-nusallî, al-Maktaba al-Bûlusiyya / Marcianum Press, Jounieh – Venezia 2012). Lavora in Oasis dal 2004.

 

Direzione editoriale e della comunicazione

oasis-0417

Maria Laura Conte, laureata in Lettere Classiche con una tesi in Esegesi neotestamentaria, ha conseguito il dottorato di ricerca in Sociologia della Comunicazione ed è giornalista professionista. Direttore editoriale e della comunicazione della Fondazione Oasis da novembre 2011, fa parte, fin dall’origine, del Comitato scientifico internazionale dell’omonima Fondazione. Per la rivista Oasis ha in particolare curato alcuni reportage e interviste dal Sudan, dal Kosovo, dalla Bosnia-Erzegovina, dalla Tunisia, dal Libano, dalla Giordania, dall’Egitto, dall’Indonesia. Su questo Paese, in particolare sul rapporto tra cristiani e musulmani, ha scritto il libro Dove guarda l’Indonesia. Cristiani e musulmani nel paese del sorriso (Marcianum Press 2006), che ha ricevuto il Premio Capri-San Michele 2007. Ha inoltre ricevuto il premio giornalistico A. Basso 2004 e la menzione del Premio Vesce Qualità dell’Informazione 2006-2007 per il reportage dal Kosovo. Del 2014 è il suo libro dal titolo Un giornalismo per uomini vivi (Edizioni Messaggero, Padova 2014) dedicato allo sviluppo della comunicazione e informazione culturale nell’era dei social media.

 

Redazione

 

IMG_4584

Michele Brignone è segretario scientifico della Fondazione Internazionale Oasis e caporedattore dell’omonima rivista. Laureato in Scienze internazionali e diplomatiche presso l’Università degli Studi di Trieste, ha conseguito nel 2008 il dottorato di ricerca in Storia, Istituzioni e Relazioni internazionali dei Paesi extraeuropei presso l’Università degli Studi di Pisa. Dal 2009 è docente a contratto di Linguistica araba presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ed è stato professore assistente di Essenza del Cristianesimo e docente incaricato di Teologia Islamica presso lo Studium Generale Marcianum di Venezia.

 

 

Segreteria di progetto

 

cfontana

Claudio Fontana si è laureato nel marzo 2014 in Relazioni Internazionali all’Università Statale di Milano, con una tesi sul rapporto tra Chiesa cattolica e Dottrina della guerra giusta negli anni dopo il crollo dell’Unione Sovietica. Dal marzo 2013 lavora alla Fondazione Oasis, dove si occupa principalmente di promozione ed organizzazione eventi, di cui segue anche la comunicazione web (sito e social network). 

 

fmiglio

Francesca Miglio lavora dal 2012 per la Fondazione Oasis, dove si occupa di rassegna stampa e web editing. Nel 2012 si è laureata in Lingue e Culture del Mediterraneo e del Medio Oriente presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove attualmente è laureanda nel corso specialistico di Relazioni Internazionali Comparate. Ha trascorso periodi di studio all’estero, in Turchia (Università di Ankara), Egitto e Marocco. 

Chiara

Chiara Pellegrino lavora dal 2011 nella redazione della Fondazione Oasis. Laureata nel 2009 in Culture, istituzioni, lingue dell’Eurasia e del Mediterraneo presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha conseguito il dottorato presso la stessa università con una tesi sull’esegesi scientifica contemporanea del Corano.

 

Share Button