Si può ancora parlare di libertà religiosa?

La questione libertà religiosa sfida tanto un Occidente che fa i conti con la coesistenza di persone con visioni diverse, potenzialmente conflittuali, quanto un mondo islamico soffocato da nuove forme di fondamentalismo e autoritarismo. Al punto da chiedersi provocatoriamente in che termini oggi è più adeguato e urgente parlare di libertà religiosa. Oasis proverà a rispondere alla questione nell’incontro pubblico promosso il 17 marzo, una nuova tappa del progetto di ricerca dedicato a Conoscere il meticciato, governare il cambiamento.

Martedì 17 marzo 2015 ore 17:00 nell’ambito della issue Libertà religiosa e di espressione si terrà l’evento:

Si può ancora parlare di libertà religiosa? Esperienze a confronto tra vecchi e nuovi mondi

Intervengono:

Mons. Franco Buzzi, Veneranda Biblioteca Ambrosiana, Milano;

Elizabeth Shakman Hurd, Northwestern University,  Evanston, Illinois;

Emre Öktem, Galatasaray University, Istanbul;

Modera:

Alessandro Ferrari, Università dell’Insubria, Como.

Conferma la tua presenza compilando il modulo a questo link.

L’incontro è organizzato dalla Fondazione Internazionale Oasis in collaborazione con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, nell’ambito del progetto Conoscere il meticciato, governare il cambiamento. L’evento si svolgerà presso la sede della Biblioteca Ambrosiana in piazza Pio XI, 2 a Milano.

 

 

Share Button

Comments